Home Il Fatto Digitale Microsoft prova a rilanciare Surface con Razorfish

Microsoft prova a rilanciare Surface con Razorfish

6
0

Nonostante un piano di marketing ambizioso, Microsoft sta vivendo un periodo difficile dopo essere entrata nell’affollato mercato dei tablet. Il mese scorso, il gigante tecnologico ha annunciato di avere 900.000.000 di dollari di scorte in eccesso, superando il totale delle entrate del marchio di 853.000 mila dollari dal suo lancio di ottobre 2012.

Così Microsoft ha anche ridotto il prezzo del suo Pro Surface di 100 dollari appena un mese dopo il taglio fino al 30% di sconto della versione più economica. Ora Microsoft ha stretto un accordo con Razorfish di Publicis Groupe per gestire il suo marketing digitale sia per Surface che per il suo sistema operativo Windows. Razorfish ha già gestito in passato Xbox di Microsoft e Bing.

Potete leggere l’articolo originale su Advertising Age – adage.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui