Home Il Fatto Digitale Spotify apre i propri spazi ai brand

Spotify apre i propri spazi ai brand

155
0
spotify

Spotify è in trattative con alcuni brand per una funzione in beta-test di “follow”; in modo che i marketers possano pubblicizzare contenuti come playlist di marca per gli utenti del servizio di musica in streaming. La funzione sarebbe l’equivalente Spotify di una pagina Facebook o un account Twitter.

“Stiamo parlando di brand, ma non stiamo vivendo solo per i brand”, ha dichiarato Jeff Levick, capo delle vendite e del marketing di Spotify. La nuova caratteristica sarebbe la versione marketer di ciò che Spotify fa già per artisti musicali, etichette discografiche, società di media e utenti regolari dall’inizio di quest’anno; un modo per quei soggetti di condividere playlist e altre attività con gli altri utenti.

Potete leggere l’articolo originale su Advertising Age – adage.com

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui