Home Il Fatto Digitale Facebook tutela gli utenti dopo la violazione dei dati di Adobe

Facebook tutela gli utenti dopo la violazione dei dati di Adobe

86
0

Facebook sta guardando con attenzione e segnalando ai propri utenti un problema che potrebbe verificarsi agli account personali dopo la violazione dei dati di Adobe. Il gigante del social networking sta infatti avvisando i suoi utenti che hanno utilizzato la stessa combinazione di email e password per il sito e per i vari prodotti Adobe di cambiare presto la password e di rispondere a più domande di sicurezza. Adobe ha fatto sapere della violazione nel mese scorso e anche’essa ha suggerito agli utenti di cambiare le password.

Permalink – GigaOm.com.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui