Home Social Media Vendite online: le mail battono ancora i social

Vendite online: le mail battono ancora i social

128
0
e-marketing

Posizionamento sui motori di ricerca ed mail si rivelano ancora oggi i migliori strumenti per la vendita online. Secondo uno studio di Custora, negli ultimi quattro anni, le aziende hanno quadruplicato il tasso di consumatori che acquista tramite email portandolo a circa il 7%

Probabilmente, leggendo questo post, i sostenitori del marketing sui social media storceranno il naso. Un nuovo studio di Custora mette in discussione la convinzione diffusa sulla maggior efficacia e redditività dei social media rispetto agli strumenti di e-commerce tradizionali come vero e proprio strumento di vendita.

Wired ha condiviso i risultati della ricerca Custora che offre diversi spunti di riflessione.

Cosa possono insegnare questi risultati? Per Marcus Wohlsen di Wired: “Nel 2013, nessuna azienda può sperare di essere presa sul serio se non è su Facebook o Twitter. C’è un flusso continuo di consigli provenienti da consulenti di marketing che mettono in guardia le aziende circa la necessità di essere sui social media, se così non fosse, il rischio sarebbe quello di diventare come le aziende di un secolo fa che non pensavano di aver bisogno del telefono”.

Ma l’obbligo di essere social (o per lo meno di usarli) non basta. “Nonostante ci si aggrappi spesso agli strumenti più moderni a disposizione – afferma Wohlsen – è relativamente antica la tecnologia che sembra essere di gran lunga  più importante per la vendita online”. Perché lo studio di Custora rileva che, “negli ultimi quattro anni, le aziende hanno quadruplicato il tasso di consumatori che acquista tramite mail portandolo a circa il 7%” e il posizionamento sui motori di ricerca supera in efficacia i social in misura ancora maggiore.

In conclusione possiamo affermare che ad oggi per un’azienda che si occupa di vendita online, essere presente sui social network è un’attiva di indubbia importanza, tuttavia, qualora non fossero presenti le necessarie competenze per farlo e un budget adeguato, è preferibile convogliare le risorse in strumenti più antichi ma molto efficaci, come il posizionamento sui motori di ricerca e l’email marketing.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui